17 giugno 2013

La cucina, la mia milonga.


"Il tango non è maschio; è coppia: cinquanta per cento uomo e cinquanta donna, anche se il passo più importante, l'otto, che è come il cuore del tango, lo fa la donna. Nessuna danza popolare raggiunge lo stesso livello di comunicazione tra i corpi: emozione, energia, respirazione, abbraccio, palpitazione. Un circolo virtuoso che consente poi l'improvvisazione."
Miguel Angel Zotto

Non sapendo da che parte cominciare, inizio da quando ricevetti qualche mese fa una telefonata dalla mia amica Patty che mi proponeva di partecipare ad un'iniziativa nella sua città. Senza neppure sapere di cosa si trattasse le ho risposto con un Sì privo di esitazione, perché a garanzia della proposta c'era lei, la sua professionalità, la sua fantasia e il suo contagioso entusiasmo.
Non appena mi ripresi dall'emozione senza neppure sapere di cosa si trattasse, Patty ebbe modo di raccontarmi di Siena&Starun'incredibile rassegna musicale targata IKO International e organizzata in collaborazione con la Regione Toscana, in programma dal 10 luglio al 2 agosto 2013 in Piazza Duomo a Siena. Un cartellone di eventi mozzafiato, una formula trasversale di 16 appuntamenti per tutti i gusti, tra pop, lirica, jazz, danza e un pizzico di comicità.
Per animare le serate pre-concerto, la Confcommercio di Siena ha pensato di invitare 24 fooblogger italiane che per 6 serate (4 foodblogger a serata), verranno abbinate a 4 ristoranti della città. Chef e blogger daranno vita ad uno speciale menu di assaggi tematici presentati agli ospiti che avranno voglia di vivere questa piacevole esperienza prima di godersi uno splendido momento musicale.
L'intero cartellone degli spettacoli può essere visitato QUI e le blogger saranno presenti in queste date: 
14 LUGLIO – TANGO – MIGUEL ANGEL ZOTTO 
·            ROBERTA – IL SENSO GUSTO (IO IO IO!!!)
19 LUGLIO – ORCHESTRA BUONA VISTA SOCIAL CLUB
24 LUGLIO – CLAUDIO FASOLI “FOUR” JAZZ QUARTET
·       MONICA – DOLCI GUSTI 
26 LUGLIO – LUDOVICO EINAUDI – IN A TIME LAPSE 
28 LUGLIO – BAUSTELLE – FANTASMA
30 LUGLIO – GIUSEPPE VERDI CELEBRATIONS 200

Per chi volesse trascorrere un week end a Siena ed ascoltare il suo artista preferito, nonché incontrare una delle blogger ospiti, potrà prenotare il proprio soggiorno attraverso una nuovissima App che a breve potrà essere scaricata direttamente da questo blog.
Per questo super evento, non poteva mancare un meraviglioso contest: "I piatti delle Star". Tutti i possessori di blog potranno partecipare e vincere 2 stupendi biglietti VIP per il concerto di Ludovico Einaudi, cena e pernottamento a Siena per 2 persone. Inoltre la vincitrice vedrà la propria ricetta riprodotta da uno dei ristoranti partecipanti. Il contest consiste nel preparare una ricetta, che sia antipasto, primo, secondo o dolce, ispirata ad uno dei personaggi o generi musicali presenti sul Cartellone di Siena&Star, motivandone la scelta. Verrà data particolare attenzione alla presentazione ed interpretazione del piatto secondo il tema del contest.
Il Contest inizia oggi, 17 giugno, e si chiuderà alla mezzanotte del 17 luglio. Le regole e le informazioni sul contest le troverete sul blog Andante con Gusto e le ricette dovranno essere inviate allo stesso blog. La giuria sarà formata dalla Direzione della Confcommercio di Siena e dai ristoratori che parteciperanno all'iniziativa.

La MIA serata è stata fortemente voluta: ho scelto il il tango, un ballo sensuale ma popolare, accompagnato da una musica sincopata e struggente, da un'eleganza di altri tempi e da intime atmosfere. Un ballo che ha come passo base una camminata e dove l'improvvisazione è la vera musa ispiratrice. Un ballo con un'unica semplice regola: l'uomo guida, la donna segue.
In milonga, gli uomini e le donne siedono in tavoli separati su lati opposti della sala. Questo favorisce l'invito ed evita situazioni imbarazzanti in caso di rifiuto: l'uomo a distanza, senza importunare la donna, la guarda e se questa incontra il suo sguardo, la invita con un cenno della testa. Se la donna risponde con un cenno di assenso, l'uomo si avvicina al suo tavolo e l'accompagna a ballare in pista. 
Facendomi ispirare da questa danza che arriva dall'altra parte del mondo, mentre ripenso con una punta di invidia ai bravissimi artisti che ho visto in uno spettacolo dal vivo e in nei video in rete, oltre ad avere abbozzato anche un timido tentativo con una lezione di prova, ho pensato, senza tentennamenti, che solo il cioccolato poteva raccogliere in un solo morso tutto il senso del tango. Così ho composto il dolce con sottili sfoglie di cioccolato amaro accoppiate da una mousse di panna e cioccolato, con lamponi dolci come lo sguardo appena accennato di una donna ai margini di una pista da ballo. E le sottili e delicate sfoglie, dal sapore deciso, vengono avvolte dalla soffice mousse, come fosse un abbraccio. Il mio tango ha proprio il sapore di lamponi e cioccolato.
Che questa ricetta possa esservi da spunto per partecipare al contest Siena&Star e magari regalare a qualcuno di voi, la possibilità di godere della magia della musica nella favolosa terra toscana.

Un'ultimissima cosa: dedico questo post a Giulia, avvocato di professione ma tanguera nell'anima e con la passione per il cioccolato...


Sfoglie di cioccolato fondente con panna al cioccolato e lamponi
Per due persone

200 gr cioccolato fondente al 60% di ottima qualità
200 cl panna fresca non zuccherata
zucchero di canna
1 cestino di lamponi
cacao amaro in polvere

Sciogliere 150 gr di cioccolato a bagnomaria; una volta pronto, stendere 6 sottili rettangoli di cioccolato sulla carta forno, fare rapprendere per un minuto e spolverarli con zucchero di canna; lasciarli raffreddare e successivamente riporli in frigorifero per almeno 6-7 ore. Almeno un paio di ore prima di montare il dolce, sciogliere a bagnomaria il restante cioccolato, montare la panna e una volta che il cioccolato si sarà leggermente raffreddato, aggiungerlo alla panna e mescolare delicatamente. Riporre la panna al cioccolato in frigorifero per farla rassodare. Suggerisco di comporre il dolce almeno un'ora prima di servirlo, ponendo sul piatto un rettangolo di cioccolato sopra al quale stendere la panna al cioccolato usando un sac-a-poche, proseguire con un altro rettangolo di cioccolato, appoggiare i lamponi con un gioco di equilibrio e infine adagiare l'ultimo rettangolo che al momento di servire spolvereremo con del cacao amaro.
Consiglio: a causa delle temperature estive, la panna di latte vaccino tende a sciogliersi velocemente, è possibile usare come alternativa della panna vegetale che mantiene meglio la forma.

76 commenti:

  1. tu sempre più brava e di grande ispirazione...mi piace da morire
    quel riflesso sui lamponi nell'ultima foto!!!sembra davvero una luce teatrale, come se i lamponi fossero i ballerini ^_^
    un bacione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per queste foto devo ringraziare una bravissima maestra ;-)
      La conosci?
      E devo dire che queste foto piacciono molto anche a me.
      bacioniiiii

      Elimina
  2. Ma che bello questo dolcetto!!!

    RispondiElimina
  3. L'evento è meraviglioso.
    Il tango è meraviglioso.
    La tua ricetta ispirata al tango è meravigliosa.
    Le foto sono meravigliose.
    Tu sei meravigliosa.
    Peccato non essere insieme, ma stamattina sto tremando dall'emozione: anche tu? :D
    Un bacio tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eli, tesoro, davvero un peccato non riuscire (neppure qs volta) ad incrociarci, ma prima o poi ce la faremo.
      Tieniti pronta che appena rientro, ti scriverò. C'ho l'ansia da prestazione.
      un bacione

      Elimina
  4. Perfetta...come lo è il tango!

    RispondiElimina
  5. ..un altro di quei post... da incorniciare
    troppo bello tutto
    troppo bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. troppo buonissima cara Cinzia! Aspetto la tua ispirazione 'bausetlliana'.
      Ti stritolo forte

      Elimina
  6. Roberta, complimenti per tutto!
    Per la tua lasagna di cioccolato, una figata pazzesca e per le foto che come sempre mi incantano, e poi perchè sei stata invitata a questo bellissimo evento con altre blogger bravissime!
    Quento vorrei venireee!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiarina, sei sempre generosa con le parole e i pensieri, ti porto con me al tango e con la tua cucina potresti sicuramente vincere i due biglietti in premio per il contest.
      Daiiiiii!! Partecipaaaaaa!

      Elimina
  7. Bellissima iniziativa questo contest.. già dilaga in tutti i blog delle fortunate partecipanti!
    Brave davvero..
    E questo dessert... una poesia lenta e accattivante come un tango!
    Bellissimo e buonissimo immagino..
    Buona settimana!

    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Laura, il dolce è buonissimo e anche chic per una cena. Ti ringrazio per il tuo commento. Se hai piacere, seguici.
      Buona serata!

      Elimina
  8. Roberta, è un post meraviglioso e le foto mi hanno lasciato senza fiato!
    Se poi mi parli di tango, sai che infili un coltello nella piaga no? Sono una tanguera mancata....ma prima o poi io lo so che imparerò! Che il tango nella vita serve sempre. Se avessi dovuto scrivere di tango, il cioccolato sarebbe stato il suo colore ed il suo sapore.
    Sono troppo felice che veniate tutte a Siena. Sarà bellissimo!
    Un bacio immenso. Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccola, la più pazza foodblogger del web. Generosa, altruista e dispensatrice di entusiasmo.
      Un grazie anche qui sul mio blog per avermi coinvolta in questo (pazzo) evento.
      PS: c'è un tempo per la cucina e un tempo per il tango...

      Elimina
  9. Eleganza e passione. Ho subito pensato questo, vedendo la foto.

    RispondiElimina
  10. Come la Patty anch'io senza fiato per queste meravigliose foto e tanguera mandata.
    bellissimo post.
    se riesco faccio un salto anche il 14.
    ciaoo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabri, dai, se riesci a fare un salto il 14 almeno ci conosciamo...
      Grazie per i complimenti

      Elimina
  11. ...la crema che ti avvolge come il suo abbraccio, il cioccolato che si spezza dolce e deciso mentre lui ti guida verso un ocho, l'odore forte e deciso del cacao che ti inebria come la musica tanguera...
    Roby stamattina mi ha fatto sognare, riportandomi indietro nel tempo di un paio d'anni, quando tango e gastronomia erano due passioni che si muovevano in parallelo.
    Questa iniziativa è davvero molto bella e se solo non abitassi così lontano verrei, ah se verrei!!
    Le tue foto poi... parlano di passione! Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooooo!! Lo sapevo che in comune tra noi c'era di più di forno e fornelli. Vuoi dirmi che tu e IP frequentavate le milonghe? ;-)
      Se non abitassi troppo lontano, sarei già sotto casa vostra a suonarvi il campanello...
      Smack

      Elimina
  12. ciao, peccato non vederci ma sono sirtua sarà una bellissima esperienza. la millefoglie così anche a me era piaciuta noltissimi, facile e sfiziosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Lucy, un vero peccato non incontrarsi. E confermo anche la facilità di realizzazione di questo dolce.
      buona giornata

      Elimina
  13. Un dolcetto elegante e raffinato...ma anche molto sfizioso e stra goloso!
    Complimenti, è davvero carino!Bellissime anche le foto :)
    Incoronata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Incoronata, dolce goloso e calorico ma con un ballo appassionato si smaltisce anche qualche caloria ;-)

      Elimina
  14. Anch'io mi sono lasciata trasportare dal tango anche se non sarà nella mia serata...l'ho visto dal vivo molte volte e ogni volta mi lascia senza fiato, soprattutto la sincronia perfetta tra due corpi. Complimenti per la ricetta ..... perfetta e lussuriosa come un tango. A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Annarita. Ti confesso che dopo aver visto uno spettacolo di tango (di quelli con i passi un po' coreografici), sono uscita da tetro con il proposito di iscrivermi ad un corso... potere del tango!! ;-)

      Elimina
  15. Wowwwww che ricetta ragazza. E che foto!!!!!! Bellissimi accostamenti. Nessuno poteva spiegare meglio l'anima del tango. Sono felice di vivere questa esperienza con te.
    Ti abbraccio cara e a prestissimo
    Sabina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eeheheh! Cara Sabi... mi sa che ci proibiranno di accedere al backstage viste le premesse ;-)
      Non vedo l'ora di rivederti.
      Bacioni

      Elimina
  16. roby eccoti...che soddisfazione questo evento....vi farò una bella ricettina per questo contest, promesso!!!! bacio e complimenti per il millefoglie, è davvero sublime e le Foto splendide!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aleeeee!! Ti aspettiamo!! Un bel w/e a Siena solletica la fantasia vero?!
      Bacioni

      Elimina
  17. Iniziativa interessantissima...e ricetta molto molto azzeccata: morbida, dolce, acidula, vellutata, croccante come un ballo a due appassionato e trascinante! Brava...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aggettivi azzecati a sintetizzare l'idea di questo dolce.
      Grazie Betulla ;-)

      Elimina
  18. Le tue parole sanno sempre accompagnare in maniera perfetta le ricette che ci regali, bravissima Roby. Un vero peccato non riuscire a rivederti, ma Patty ci farà da cardine e noi le gireremo tutte intorno sfiorandoci un po'... Mille baci!

    PS: foto incredibili!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace questa idea della Patty che fa da cardine :-)
      E vada per lo sfioro ma prima o poi una incontro dovremo pure organizzarlo! :-)
      Baci

      Elimina
  19. Mamma mia Roby...sono pietrificata dinnanzi a tanta bellezza! Complimenti tesoro...

    T'invito a partecipare, se ti va, al mio nuovo contest:
    http://kucinadikiara.blogspot.it/2013/06/il-nuovo-contest-cereali-in-insalata_5.html

    Bacio e Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Kiara, faccio un salto sul tuo blog a dare un'occhiata al contest.
      un abbraccio

      Elimina
  20. Bellissima questa iniziativa della Patty! Sono contenta riuscirete tutte a risfiorarvi, come dice Marina! Mando i bacino a tutte, dalla mia Liguria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio Sere, da una Milano calda come un forno ventilato :-)

      Elimina
  21. Ciao Roby, foto magnifica e iniziativa bellissima! Divertitevi!!!!

    RispondiElimina
  22. "A far foto su sfondi bianchi son capaci tutti..." :)

    Ciao Roberta!
    La mia in apertura di commento era ovviamente una battuta... più che altro riferita a me stesso visto che la maggior parte delle mie foto è realizzata con sfondi chiari. Battuta ma anche un po' di verità perchè, almeno per quanto riguarda la mia piccolissima esperienza, le foto su sfondi neri (scuri, più in generale) sono più complicate da gestire. Quelle che hai proposto qui sono un piccolo capolavoro; hai ottenuto uno sfondo nero profondo che poi digrada sul soggetto illuminato da quella che sembra una lama di luce, un raggio caldo che accarezza il piatto senza creare contrasti forti, illuminandolo in modo morbido e naturale.

    Ai complimenti per le foto (scusa se sono partito da quelle, ma sono troppo belle per non colpirmi) aggiungo quelli per l'iniziativa cui parteciperai, per il fatto di essere stata selezionata. Sei stata bravissima a raccontare la tua ricetta e la sua genesi... tenere i lettori incollati ad un articolo dalla prima all'ultima parola non è da tutti, segno di una grande capacità narrativa (oltre alle abilità fotografiche e culinarie).

    Buonissima giornata :)
    Flavio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha!! Mi sa che dopo questo tuo commento mi monto la testa ;-) Ho sudato letteralmente, 7 t-shirt per fare questa foto, e ancora non mi capacito di quello che è venuto fuori... chiulo del principiante, of course :-)
      Grazie per il tuo prezioso commento, ma tanto già sai che sei diventato 'consigliere ufficiale' per la fotografia. Se fossi in te mi bannerei ;-)
      una buona giornata anche a te!

      Elimina
  23. benissimo!!! vedrai che ti divertirai in quel di Siena e poi incontrerai tante amiche, che bello. Queste sfoglie sono sfoglie da maestra, brava Roberta!!
    Ci vediamo prestissimo, finalmente ;)
    un abbraccio e buon we,
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale, arrivo in ritardo con il commento... tanto valeva fartelo a voce domani ;-)
      un abbraccio

      Elimina
  24. ciao roberta!!! wow, ma io non avevo mica capito di aver conosciuto una super-mega-ultrabravissima fotografa come te! e che spettacolo di ricetta... semplicemente geniale!
    un abbraccio e a presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina, troppo bbbbuona. E' stato un piacere conoscerti/vi!
      Buon lunedì e un abbraccio

      Elimina
  25. Buongiorno Roberta.... sono ancora inzuppata di emozione per avervi conosciuto tutte.....
    e mi tocca inchinarmi a questo post, stupendo.
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sandra, un giorno di lavoro e già mi sembra lontano l'incontro a Genova :-) Grazie di essere passata e speriamo di rivederci presto.
      Un abbraccio

      Elimina
  26. Mi accodo a quelli che ti hanno fatto i complimenti per le foto, sono davvero strabilianti. Io non saprei nemmeno da dove iniziare a fare foto su sfondo scuro. Ma che tipo di sfondo usi? In bocca al lupo per la tua partecipazione agli eventi di Siena, ma tanto non ne hai bisogno, ormai sei lanciatissima ;-) Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marina, grazie per i complimenti. Foto su fondo scuro? Ecco, sono la mia ultima sfida! Un panno nero sullo sfondo, tapparella abbassata e tanti tentativi con regolazione di diaframma ed esposizione. Diciamo che è stata la fortun del principiante! un abbraccio e incrocio le dita per Siena...

      Elimina
  27. complimenti e che curiosità per venirvi a vedere, chissà intanto complimenti perchè non so se è casuale ma quel dolce mi fa tango e passione, complimneti anche la foto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gunther, se il dolce ti fa 'tango&passione' lieta di aver raggiunto l'obiettivo di trasmettere il messaggio che volevo.
      Se passi da Siena, ti aspettiamo!!! :-)

      Elimina
  28. Ma che meravigliosa iniziativa!!! Da Patty escono solo perle, e scegliere te come grande protagonista mi sembrava doveroso. Insomma: la crème de la crème :-))
    Complimenti e buon soggiorno sienese allora! :-)

    RispondiElimina
  29. Bellissima ricetta! Rende un casino l'idea. Brava!
    Ma sai cosa mi soddisfa di più?? Che tu sei prima di me e mi racconterai tutto!!!!!!!
    Muahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Naturalmente parlerò solo dietro lauta ricompensa ;-)
      Evviva le blogger entreneuse!! :-D

      Elimina
  30. mi sa che tutte abbiamo risposto sì prima che finisse di parlare! in bocca al lupo e buon divertimento! mony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Strainritardo ti rispondo e ricambio lo scaramantico in bocca al lupo! ;-)

      Elimina
  31. Che spettacolo quella foto. In bocca al lupo per Siena, vorrei essere lì con voi... ma mi accontenterò -sob- dei reportage ! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono convinta che con te mi farei un sacco di risate! Ma ce la facciamo ad incontrarci prima dell fine del 2013?!
      un abbraccio gigante

      Elimina
  32. Ma quanto sei brava con le foto! Complimenti davvero :)
    E complimenti anche per far parte della mitica squadra, vi seguirò. Non sapevo che il contest fosse stato annullato, lo apprendo ora da te, peccato, stavo già cominciando ad organizzarmi.
    Un abbraccio e speriamo di conoscerci meglio la prossima volta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mari!!
      Una bella notizia: il CONTEST e' ATTIVISSIMO!!!!! Aspettiamo la tua proposta.
      PS: sì sì, speriamo nella prossima volta, magari ci presentiamo fin dalla prima ora ;-)

      Elimina
  33. da dove inizio????
    Innazitutto come sempre le foto...sembra di avere quei lamponi davanti e riuscire quasi a toccarli!Ho seguito un corso di fotografia...bellissimo, ma ti giuro che ti sarò grata per l'eternità se mai mi spiegherai come ottenere un effetto del genere...veramente veramente strabiliante.
    Poi...un'iniziativa veramente splendida!tante blogger (vi conosco quasi tutte) impegnate in un'iniziativa veramente originale e nuova, magari la mia città proponesse qualcosa di così bello e originale!!
    Terzo...il contest! Sono andata anche da Patty a leggere i dettagli e devo dire che la cosa mi intriga non poco, ho già qualche ideuzza che mi frulla in testa!!Quindi come sempre bravissssssima!!
    Il pancione non mi fermerà!!!Spero...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro, lo confesso: neppure io so come ho fatto a fare queste foto, diciamo che il risultato è stato migliore di quello che mi ero preposta... Cmq non ti spiego nulla, prima o poi, pupa o no, dovrai ricapitare da queste parti e allora ti spiegherò tutti i 'segreti' ;-)
      ...e se riuscirai a vincere quei biglietti, sono convinta che anche la tua piccolina sarà felice di sentire Einaudi nel pancione della mamma!!
      Bacioni

      Elimina
  34. In bocca al lupo! che meraviglia! iniziativa davvero bellissima e voi sarete bravissime.. questo dolce tanguero me lo mangerei al volo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eli, il giorno si avvicina e mi sta salendo una certa ansia....

      Elimina
  35. Nooooooo, me lo perdo questo evento!! Mi sarebbe piaciuto venire a trovarti! Succede sempre cosi', torno dall'Italia, e la' iniziano tutti gli eventi che voglio visitare. Mi aspetto tante foto sul blog, prometti? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulia, ma come? Tu te ne vai dall'Italia proprio quando inizia l'estate?! Spero di rifarmi con qualche foto della serata...
      baci

      Elimina
  36. ciao Roberta; e allora... ci siamo quasi!!!
    Quanto vorrei venire a vedervi tutte! Invece... non potrò; neanche una :((
    Posso "consolarmi" ammirando il tuo dolce? Gli ingredienti sembrano scelti nel gruppo di quelli che più mi piacciono e le foto, come sempre, parlano da sole!
    Per il glucosio nel gelato ti ho risposto" da me" ;))
    Un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oooohhh, che peccato non poterci vedere, neppure questa volta :-(
      Il dolce è facile facile ma è di sicuro effetto e poi lamponi e cioccolato non tradiscono mai.
      Corro a leggere la risposta sul glucosio (grazie).
      un grande, enorme abbraccio

      Elimina
  37. buongiorno Roberta... conme andò???
    Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andata benissimo. STOP. Finite le energie. STOP. Voglia di vacanza. STOP. Rimandato tutto a settembre. STOP.
      PS: ciao Faustidda cara, lo so, avrei dovuto scrivere fiumi di parole ma la stanchezza ha avuto il sopravvento. Parto, mi riposo e ritornerò ancora più carica.
      un bacione

      Elimina
  38. girovagando per internet alla ricerca di ricette salutari, ho trovato questo blog.... E' veramente interessante, oltre che fornito di buonissime ricette.. è di una eleganza estrema! oserei dire sublime, sia in ciò che leggi che nelle immagini!!! Complimenti!!! e... grazie
    Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania e benvenuta in questo spazio (scusa il ritardo con cui ti rispondo ma ero assente per ferie).
      Buona serata

      Elimina